CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
Circolo Schermistico Aretino
CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
 Circolo Schermistico Aretino
mercoledì 16 agosto 2017  
BENVENUTI NEL SITO DEL CIRCOLO SCHERMISTICO ARETINO, LA SCHERMA AD AREZZO DAL 1949
Home Federazione Italiana Scherma Coni

 Home


 C.S. Aretino

 - Un po' di storia

 - Dove siamo

 - La palestra

 - La palestra in 3D NEW

 - Corsi ragazzi

 - Corsi adulti

 - Staff

 - Atleti

 - Medagliere NEW

 - Foto Gallery

 - Dicono di noi

 - Contatti

 - Links


Circolo Schermistico Aretino on Facebook

Circolo Schermistico Aretino on Twitter

Circolo Schermistico Aretino on YouTube

Un weekend perfetto
Cinque finali al grand prix under 14 a Ravenna e due alla qualifica open assoluta a Pistoia

Quello appena trascorso è stato un weekend sensazionale per il Circolo Schermistico Aretino che vedeva i propri atleti impegnati su due fronti: a Ravenna si disputava la prima prova del Torneo Nazionale Under 14 Kinder+SPORT di spada ed a Pistoia era in programma la Prima Prova di Qualificazione Regionale Assoluta, valida per l’accesso alla fase nazionale.

Camilla RossiDa Ravenna arrivano subito ottime notizie; Camilla Rossi (bambine SPF), dopo essersi aggiudicata appena 15 giorni fa la prova regionale, si impone anche nel torneo nazionale mostrando, anche in questa occasione, di avere una marcia un più rispetto alle sue avversarie. Contemporaneamente erano in gara Samuele Carniani (ragazzi SPM) e Marco Vannucci (giovanissimi SPM). Samuele, seppur fiorettista, conferma di essere uno dei migliori anche nella spada e porta a casa una prestigiosa medaglia di bronzo. Anche Marco, la cui arma principale è il fioretto, riesce ad arrivare nella finale ad otto prima di arrendersi ad un avversario la cui specialità è proprio la spada (8° nella classifica finale). Ancora una prestazione da sottolineare per Niccolò Rosati (ragazzi SPM) che paga ancora un po’ di inesperienza nei confronti dei suoi avversari, ma dimostra di essere in progressivo miglioramento. Le note positive della giornata non sono ancora finite, Gaia Pieri (giovanissime SPF) riesce ad approdare, dopo due assalti vinti all’ultima stoccata, nella finale ad otto (8° posto finale anche per lei).

Da Pistoia nel frattempo arriva la notizia del quinto posto di Lorena Arnao che, essendo entrata quest’anno nella categoria cadetti, si trovava per la prima volta a confrontarsi con avversarie più grandi ed esperte di lei. Risultato notevole spessore, visto anche l’alto livello tecnico della gara vinta da Gaia Fratini, atleta cresciuta nel vivaio aretino adesso in forze al C.U.S. Siena, ormai da qualche anno nel giro della nazionale under 20 di spada.

Anche il secondo giorno di gare è stato ricco di soddisfazioni. A Ravenna Andrea Polvani e Niccolò Piantini (allievi SPM), in una gara che contava quasi duecento partecipanti, si fermano rispettivamente nei 64 e nei 32. Un po’ di rammarico per entrambi che, dopo aver disputato il girone ed i primi turni di eliminazione diretta tirando ad alto livello, subiscono un calo di concentrazione che gli costa l’eliminazione dal torneo.
Sofia Sacchetti con il M° Alessandro NespoliIn forse fino all’ultimo momento la partecipazione si Sofia Sacchetti affetta da un forte attacco d’influenza. Sofia decide comunque di schierarsi ai nastri di partenza per racimolare almeno quei punti che le sarebbero serviti per non perdere troppe posizioni nel ranking. La gara invece parte nel migliore dei modi: tutte vittorie nel girone e Sofia inizia pian piano a ritrovare le sensazioni dei giorni migliori. Nessun problema fino all’assalto per entrare nelle otto dove Sofia, in vantaggio 9 a 3, subisce la rimonta della sua avversaria fino all’11 pari, quando riesce però a piazzare la dodicesima stoccata proprio allo scadere del tempo. Nel turno successivo Sofia si trova di fronte Elisabetta Bianchin, testa di serie numero uno della gara. Per nulla intimorita dal valore della sua avversaria Sofia impone il suo ritmo fin dall’inizio e si aggiudica il match per 15 a 12. Poi cede il passo ad una brava atleta delle Fiamme Oro Roma e si aggiudica un meraviglioso terzo posto.
A Pistoia intanto Riccardo Rudilosso, istruttore del Circolo, si improvvisa spadista e termina il torneo al terzo posto assoluto battendo avversari si elevato spessore e certamente più allenati di lui che ormai da qualche anno si dedica quasi esclusivamente all’insegnamento.
Immensa la soddisfazione nella sede di San Giusto, agli atleti vanno i più sentiti complimenti della dirigenza con in testa il presidente Tullio Mugnaini, del maestro Alessandro Nespoli e degli istrutturi Jacopo ed Erik Peruzzi, Riccardo Rudilosso ed Edoardo Cerofolini.



Questo articolo è stato letto 2188 volte


Share on facebook  
 


Banca Etruria

ArezzoScherma.com è sviluppato da THE DIGITAL FACTORY © 2017

ArezzoScherma.com è ospitato nei server di ar@n Informatica - Arezzo

Cookie Policy | Privacy Policy