CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
Circolo Schermistico Aretino
CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
 Circolo Schermistico Aretino
giovedì 19 ottobre 2017  
BENVENUTI NEL SITO DEL CIRCOLO SCHERMISTICO ARETINO, LA SCHERMA AD AREZZO DAL 1949
Home Federazione Italiana Scherma Coni

 Home


 C.S. Aretino

 - Un po' di storia

 - Dove siamo

 - La palestra

 - La palestra in 3D NEW

 - Corsi ragazzi

 - Corsi adulti

 - Staff

 - Atleti

 - Medagliere NEW

 - Foto Gallery

 - Dicono di noi

 - Contatti

 - Links


Circolo Schermistico Aretino on Facebook

Circolo Schermistico Aretino on Twitter

Circolo Schermistico Aretino on YouTube

Campionati Italiani Under 14: tre finali per gli amaranto
Niccolò Piantini terzo e Lorena Arnao quinti nel fioretto, Sofia Sacchetti sesta nella spada

Niccolò Piantini con l'istruttore Alessandro NespoliNell’appuntamento più importante della stagione, quello dei Campionati Italiani under 14 di Rimini, gli atleti del Circolo Schermistico Aretino si sono presentati più in forma che mai ed hanno raggiunto risultati oltre le più rosee aspettative.

La prima soddisfazione è arrivata da Sofia Sacchetti, classe 1997, nella spada categoria bambine. Sofia si presentava ai nastri di partenza come una delle migliori e, confermando  il suo stato di forma, chiudeva il girone all’italiana senza subire sconfitte e si piazzava al sesto posto della classifica provvisoria.
Qualche difficoltà nel primo assalto di eliminazione diretta in cui Sofia, pur non riuscendo a trovare subito il ritmo giusto, usciva vincitrice con il punteggio di 10 a 7. Nessun problema nel match successivo che Sofia riusciva a vincere con un netto 10 a 3. L’assalto valido per l’accesso alla finale ad 8 la vedeva opposta ad una forte atleta della Pompilio Genova, stoccata dopo stoccata la nostra piccola spadista faceva suo l’incontro con il punteggio di 10 a 8. Fatale l’incontro per l’accesso nelle prime 4 che Sofia, complice anche un po’ di sfortuna, perdeva per una sola stoccata. Un ottimo sesto posto finale in una gara con più di 70 iscritte che la conferma ai vertici delle classifiche nazionali.

Lorena Arnao con l'istruttore Alessandro NespoliIl secondo risultato di prestigio è arrivato da Niccolò Piantini nel fioretto categoria maschietti. In una gara che contava 163 schermitori provenienti da tutta Italia, Niccolò partiva come testa di serie numero 6 e, subendo solo 8 stoccate nel girone, accedeva all’eliminazione diretta come numero 3. Scherma un po’ contratta nei successivi due incontri chiusi comunque a favore del fiorettista aretino. Ritrovata finalmente la tranquillità per esprimere la scherma di cui è capace, Niccolò batteva nell’ordine Delle Sedie di Piombino (10 a 3), Bottazzo di Monza (10 a 4) e Timo di Milano (10 a 2) trovandosi così nei primi 4 della gara. Nella semifinale doveva però cedere il passo a Carlino di Montebelluna, poi vincitore della gara, classificandosi al terzo posto.

L’altra finale ad 8 è stata appannaggio di Lorena Arnao nel fioretto giovanissime. Dopo aver tirato il girone in modo perfetto, con tutte vittorie e soltanto cinque stoccate subite, Lorena sì è presentata alle eliminatorie decisa più che mai a confermare la finale che già aveva raggiunto la scorsa stagione. Pochi problemi ed una bella scherma nell’assalto valido per l’accesso nelle 32, vinto da Lorena per 10 a 4 contro Valentina Maggestini di Ragusa. L’incontro successivo, contro Sofia Modica vedeva uscire ancora la fiorettista aretina vincitrice con il punteggio di 10 a 4. Ancora un successo per 10 a 6 contro Isabella Di Mille di Formia le garantiva l’accesso nella finale ad 8, prima di Sofia Sacchetti con l'istruttore Alessandro Nespoliarrendersi per 10 a 5 contro Sofia Monaci del C.U.S. Siena, poi vincitrice della gara. Quinta posizione finale per Lorena.

Un altro risultato da segnalare è stato quello di Matilde Peruzzi nel fioretto categoria bambine. Una sconfitta di troppo nel girone all’italiana non le permetteva di accedere alle dirette come testa di serie e si trovava ad affrontare, nell’assalto valido per l’accesso nelle prime 16, la forte Bianchin di Treviso, poi vincitrice della gara. Matilde chiudeva la gara con un buon venticinquesimo posto in un lotto di 118 partecipanti.

Gli altri atleti amaranto che si sono qualificati ed hanno partecipato ai campionati italiani sono Andrea Polvani  85° nel fioretto maschietti, Pasquale Spinoso 131° nel fioretto ragazzi, Marta Borri 53° nella spada ragazze, Riccardo Balestriere 102° nella spada giovanissimi e Francesco Del Pia 49° nella spada giovanissimi.



Questo articolo è stato letto 2969 volte


Share on facebook  
 


Banca Etruria

ArezzoScherma.com è sviluppato da THE DIGITAL FACTORY © 2017

ArezzoScherma.com è ospitato nei server di ar@n Informatica - Arezzo

Cookie Policy | Privacy Policy