CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
Circolo Schermistico Aretino
CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
 Circolo Schermistico Aretino
mercoledì 16 agosto 2017  
BENVENUTI NEL SITO DEL CIRCOLO SCHERMISTICO ARETINO, LA SCHERMA AD AREZZO DAL 1949
Home Federazione Italiana Scherma Coni

 Home


 C.S. Aretino

 - Un po' di storia

 - Dove siamo

 - La palestra

 - La palestra in 3D NEW

 - Corsi ragazzi

 - Corsi adulti

 - Staff

 - Atleti

 - Medagliere NEW

 - Foto Gallery

 - Dicono di noi

 - Contatti

 - Links


Circolo Schermistico Aretino on Facebook

Circolo Schermistico Aretino on Twitter

Circolo Schermistico Aretino on YouTube

Campionati Italiani di Rimini: Lorena Arnao conquista l'ottavo posto
Bene anche Niccolò Piantini che conquista il secondo posto nel torneo di Milano

Lorena Aranao - Ottava classificata a i campionati italiani

Lorena Arnao, è lei l’ottava d’Italia. Quando la guardi negli occhi vedi quella voglia di vincere che tante volte non hanno nemmeno i grandi. Si, perché lei non è grande, ha solo 11 anni ma i suoi risultati ed il suo carattere la rendono speciale e rendono orgogliose le persone che la vedono maturare in pedana giorno dopo giorno.
Ai Campionati Italiani di Rimini, nel fioretto categoria bambine, Lorena ha fatto qualcosa di veramente importante. Con tenacia e concentrazione ha centrato quella sperata finale inseguita per tutta la stagione.
Sono partite in 110, le migliori d’Italia, quelle che si erano guadagnate la qualificazione nazionale ai campionati interregionali che si disputano nelle diverse regioni italiane. Lorena, partiva come 18esima nel ranking nazionale, una posizione di tutto rispetto dato che le dava accesso ai gironi come testa di serie. Due inaspettati passi falsi, la facevano scendere al 34esimo posto della classifica provvisoria.
Lorena, non è una che si lascia spaventare dalle piccole “cadute” che possono accadere in pedana e, rimboccate le maniche, ha deciso che la sua gara non poteva essere mediocre ma doveva invece essere degna di nota. Cosi cavazione su cavazione è arrivata senza troppe difficoltà all’assalto per entrare nelle prime 16.
Lorena ArnaoDavanti a lei Sofia Monaci, senese, conosciuta e così tanto temuta. La nostra piccola aretina però, con quegli occhi concentrati è entrata in pedana e, con un bellissimo 10-9 , lottato botta su botta insieme al suo istruttore Alessandro che la consigliava da fondo pedana e al suo portafortuna Sara si è aggiudicata l’assalto.
Quello successivo,  per entrare nella prestigiosa finale ad 8 del Campionato Italiano, è stato un po’ particolare per Lorena. Infatti ha dovuto scontrarsi con la sua amica Asya di Foligno. L’assalto non ha avuto storia, perché la nostra schermitrice in vantaggio fin dall’inizio, ha chiuso il match per 10 stoccate a 2.
Quando si è tolta la maschera, con il viso incredulo, ha guardato verso i suoi fans, la sua famiglia. Con gli occhi lucidi è andata a farsi fare un autografo dal Campione Olimpico Andrea Cassarà, sperando che le portasse fortuna per i quarti di finale.
Davanti a lei ha trovato la milanese Francesca Guerra, mancina come la nostra piccola. Forse stanca ed un po’ appagata per la bella gara che aveva disputato fino a quel momento, Lorena ha lasciato facile vittoria alla sua avversaria e, finito l’assalto è uscita di scena, soddisfatta della bella gara disputata e soprattutto dell’eccellente posto guadagnato.
Un’ennesima conferma per Lorena che finalmente si affaccia come protagonista indiscussa anche nel panorama nazionale.

Niccolò PiantiniIl giorno successivo, in un torneo nazionale in programma a Milano, è stato Niccolò Piantini a tenere ancora alti i colori amaranto. Impegnato nella gara di fioretto, categoria prime lame, ha tirato senza difficoltà tutti gli assalti, è giunto fino alla finalissima, in cui, seppur in vantaggio di qualche stoccata ha subito la rimonta del suo avversario ed ha dovuto accontentarsi del secondo posto.


Questo articolo è stato letto 3032 volte


Share on facebook  
 


Banca Etruria

ArezzoScherma.com è sviluppato da THE DIGITAL FACTORY © 2017

ArezzoScherma.com è ospitato nei server di ar@n Informatica - Arezzo

Cookie Policy | Privacy Policy