CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
Circolo Schermistico Aretino
CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
 Circolo Schermistico Aretino
mercoledì 16 agosto 2017  
BENVENUTI NEL SITO DEL CIRCOLO SCHERMISTICO ARETINO, LA SCHERMA AD AREZZO DAL 1949
Home Federazione Italiana Scherma Coni

 Home


 C.S. Aretino

 - Un po' di storia

 - Dove siamo

 - La palestra

 - La palestra in 3D NEW

 - Corsi ragazzi

 - Corsi adulti

 - Staff

 - Atleti

 - Medagliere NEW

 - Foto Gallery

 - Dicono di noi

 - Contatti

 - Links


Circolo Schermistico Aretino on Facebook

Circolo Schermistico Aretino on Twitter

Circolo Schermistico Aretino on YouTube

Atleti aretini in evidenza alla prima prova del Gran Premio Giovanissimi
4 medaglie d'argento e due finali ad otto il bottino dei nostri atleti

06 Novembre 2006 - Si è concluso il Gran Premio Giovanissimi di scherma, una manifestazione che ha visto nei due giorni di gara impegnati oltre 500 piccoli atleti provenienti da società delle regioni Marche, Toscana ed Umbria per raggiungere la qualificazione alle finali nazionali, complessivamente oltre 4000 persone presenti al Palasport "Le Caselle".
Ottima l'organizzazione del Circolo Schermistico Aretino, che nulla ha lasciato al caso e decisamente ricco è stato il bottino conquistato dagli atleti aretini, sia nella prima che nella seconda e conclusiva giornata di gare.

La prima giornata ha visto conquistare l'accesso alla poule di finale da Riccardo della Luna nel Fioretto Maschietti che, dopo l'accesso all' eliminazione diretta, sostenuto dal caloroso tifo aretino, è riuscito a recuperare un assalto pur trovandosi in grave svantaggio, raggiungendo un ottimo ottavo posto nella classifica finale.

Nella stessa giornata, Lorena Arnao conquistava il terzo gradino del podio nella Spada Bambine dopo una gara che la vedeva protagonista nonostante la sua arma principale fosse il fioretto.

Nella seconda giornata ha pensato ad aprire le danze Marta Borri che nella gara di spada categoria giovanissime conquistava un brillante secondo posto. Dopo un girone tirato ad altissimi livelli si è arresa nell'assalto di finale, seppur di stretta misura, alla forte avversaria del CUS Siena.

Contemporaneamente partivano le gare di fioretto femminile categoria bambine e spada maschile categoria maschietti che vedevano di nuovo in gara Lorena Arnao e Riccardo della Luna.
Perfetto il girone di entrambi con Lorena che chiudeva con "tutte vittorie" e Riccardo che, pur con una sconfitta, accedeva all'eliminazione diretta come testa di serie numero uno.
Nessun problema per entrambi nei turni di eliminazione diretta successivi che li portavano all'accesso alla finale per il primo e secondo posto.
Sconfitta di misura per entrambi, ma due secondi posti che dimostrano l'ottimo stato di forma dei nostri atleti.

A chiudere la giornata la spada femminile categoria allieve, che vedeva impegnata Claudia Stella. Il girone eliminatorio tirato decisamente sottotono ha portato Claudia nei bassifondi della classifica e l'ha costretta a scontrarsi con le migliori già nelle prime fasi dell'eliminazione diretta.
Tirando finalmente fuori quella grinta che era mancata all'inizio della gara otteneva un ottimo ottavo posto.

Da segnalare la gara di Pasquale Spinoso, impegnato sia nel fioretto che nella spada maschile categoria giovanissimi.
In entrambe le armi, dopo un avvio di girone tirato ad alti livelli, Pasquale ha pagato un po' di inesperienza e si è fermato alle dirette che gli avrebbero consentito l'accesso alle poules di finale.
Una gara complessivamente positiva che fa ben sperare per gli impegni futuri.

La gara che vedeva opposti i Guelfi contro i Ghibellini Matilde Peruzzi, Niccolò Piantini, Andrea Polvani e Sofia Sacchetti, un simpatico incontro a squadre tra piccoli tiratori di 8 e 9 anni che voleva richiamare antichi antagonismi tra aretini e fiorentini, si è conclusa in perfetta parità dopo 16 combattuti assalti, e quindi tutti sul podio a festeggiare con i Maestri.

Da menzionare anche la gara di Simone Brizzolari, Filippo Ciabattini, Fabrizio Dattili ed Elia Ferrara che seppur non premiati hanno comunque disputato una buona gara.

Una manifestazione conclusasi con l'intitolazione del Circolo Schermistico Aretino al Maestro Mario Bonelli, colui che questo Circolo l'ha fondato e che a 102 anni compiuti ancora conserva la tempra di un atleta e la lucidità di uno studente liceale.



Questo articolo è stato letto 2872 volte


Share on facebook  
 


Banca Etruria

ArezzoScherma.com è sviluppato da THE DIGITAL FACTORY © 2017

ArezzoScherma.com è ospitato nei server di ar@n Informatica - Arezzo

Cookie Policy | Privacy Policy