CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
Circolo Schermistico Aretino
CHIUDI
Questo sito utilizza cookie come descritto nella Cookie Policy e nella Privacy Policy.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Vi preghiamo di prendere visione delle tipologie di cookie utilizzati da questo sito.
 Circolo Schermistico Aretino
venerdì 23 giugno 2017  
BENVENUTI NEL SITO DEL CIRCOLO SCHERMISTICO ARETINO, LA SCHERMA AD AREZZO DAL 1949
Home Federazione Italiana Scherma Coni

 Home


 C.S. Aretino

 - Un po' di storia

 - Dove siamo

 - La palestra

 - La palestra in 3D NEW

 - Corsi ragazzi

 - Corsi adulti

 - Staff

 - Atleti

 - Medagliere NEW

 - Foto Gallery

 - Dicono di noi

 - Contatti

 - Links


Circolo Schermistico Aretino on Facebook

Circolo Schermistico Aretino on Twitter

Circolo Schermistico Aretino on YouTube

Al torneo internazionale di Bolzano tre ori per la scherma aretina
Camilla Rossi e Gaia Pieri salgono nel gradino più alto del podio

È la scherma rosa a portare delle grandi soddisfazioni tra le mura della sala d'armi di Piazza San Giusto. Al 1º Torneo Internazionale "Edoardo Mangiarotti", in programma a Bolzano dal primo al tre marzo le fiorettiste Gaia Pieri e Camilla Rossi si aggiudicano la gara nelle rispettive categorie. Entrambe le competizioni vedevano ai nastri di partenza, oltre alle nazionali straniere, tutte le migliori schermitrici italiane. Sia Gaia, nella categoria allieve, che Camilla, nelle ragazze, iniziavano subito con il piede giusto conquistando il posto tra le teste di serie del tabellone di eliminazione diretta.
Incredibile il percorso di entrambe che le ha portate fino alla finale, nessuna delle loro avversarie è riuscita a piazzare più di 10 stoccate delle 15 necessarie per far proprio il match.
Finale a senso unico per Gaia che regola la brava Virginia Querci (Sporting Center Prato) per 15 stoccate a 7. Camilla invece contro la brava fiorettista torinese, Lara Bertola, da vita ad un assalto di elevatissimo spessore tecnico che fa suo con il punteggio di 15 a 10.
E così, grazie alle nostre fiorettiste, è l'inno di Mameli a risuonare per due volte nel palazzetto di Bolzano e la bandiera italiana a salire nel pennone più alto.

Il giorno successivo arrivano ancora soddisfazioni nella gara di spada da Camilla che bissa il primo posto ottenuto nel fioretto e da Gaia che si classifica seconda. Si aggiunge a questi risultati anche quello di Lucia Virginia Lorito che, nella spada giovanissime, si classifica ottava.



Questo articolo è stato letto 1344 volte


Share on facebook  
 


Banca Etruria

ArezzoScherma.com è sviluppato da THE DIGITAL FACTORY © 2017

ArezzoScherma.com è ospitato nei server di ar@n Informatica - Arezzo

Cookie Policy | Privacy Policy